G&B, la luce fra architettura e design

Vetrina realizzata da Fusina su concept di Felice LimosaniInterno del negozio G&B Negozio di BresciaParticolare della parete realizzata da Fusina nel punto vendita G&B Negozio

Visual merchandising. Retail. Design.
Ci sfamiamo di questi concetti tutti i giorni, bevendo più articoli che caffè, ma c’è sempre qualcuno più pazzo di noi nelle vicinanze e questo ci piace, anzi ci stimola. Ed è  proprio quello che accade quando collaboriamo con Felice Limosani, cosa che fortunatamente avviene spesso. Per il nuovo punto vendita G&B Negozio, progettato dallo studio Baciocchi&Associati, abbiamo collaborato alla realizzazione della vetrina e della parete del vano scale.

Parole e volti, suoni e luce, lusso e creatività.
Il passante si ferma e osserva.  Guarda il moltiplicarsi di un volto sconosciuto che parla, s’interrompe, si ripete. Nella vetrina accanto lo spazio è occupato da una scultura minimalista: alcuni led si accendono e si spengono senza logica apparente.
Un passo indietro, ora tutto trova un senso o quasi. L’alternarsi ritmico della luce, una perfetta sincronia di musicalità e parole dove ogni suono si converte in elettricità.

L’uomo, o forse è una donna, entra nel negozio.
Lusso, eleganza e sobrietà lo accolgono. Si avvicina alle scale, scale inondate di luce. Sale uno scalino dopo l’altro, si guarda attorno e accarezza con la mano la parete che accompagna i suoi passi: è ruvida e liscia al tempo stesso, sembra che migliaia di piccole bolle siano rimaste bloccate in superficie. Un materiale interessante.

L’uomo sorride, noi sorridiamo.