Richmond Junior, amore in vetrina

Allestimento Richmond Juniori di Felice Limosani

Questo mese il nostro team ha dedicato anima e corpo agli allestimenti partecipando alla realizzazione del nuovo lavoro di Felice Limosani per Richmond Junior: una vetrina pensata per conquistare grandi e piccoli.

Felice Limosani, come bel sapranno i lettori del blog di Fusina, è un ideatore di immagini ed emozioni progettate per affascinare lo spettatore e comunicare i brand. Un creativo con cui amiamo collaborare.

L’allestimento, che ruota attorno ai concetti di amore e ironia, ha come protagonista un grande cuore luminoso, un po’ giocattolo e un po’ scultura. Un’opera d’ingegno che abbiamo realizzato sagomando una lastra di plexiglass rosso, nella quale sono state inserite decine di lampadine. Un solo gesto e il cuore prende vita, illuminando una delle vetrine più interessanti di Firenze, quella di Luisaviaroma.

Un messaggio di luce e dolcezza per un San Valentino in pieno stile Richmond.

Allestimento Grifoni, i colori dell’estate

Vetrine Mauro Grifoni Rinascente Milano

Il nuovo allestimento per la collezione primavera-estate di Mauro Grifoni è una vera esplosione di colori: un arcobaleno nel cuore di Milano.

La sequenza di vetrine, ideata dall’architetto Matteo Ghidoni di Salottobuono, è stata realizzata per la marca d’abbigliamento negli spazi della Rinascente di piazza Duomo, uno dei “palazzi” dello shopping cittadino.

Il nostro team ha partecipato alla piccola magia: quattro vetrine allestite in una sola notte così da sorprendere i primi curiosi fin dall’alba. Un allestimento dal carattere solare e positivo, perfetto esempio di come un accurato studio dei colori renda il visual merchandising ancora più coinvolgente.

Un’idea semplice ed efficace realizzata grazie a veri cactus, fondali composti da pannelli monocromi effetto marmo e abiti sospesi. Un minimalismo “caldo” che ci presenta la nuova collezione di Grifoni con una metafora visiva: un regalo pronto a cadere dal cielo nelle nostre braccia durante una bella giornata estiva.

Fusina@Harrods

YEAR OF THE HORSE

Muybridge probabilmente non lo sapeva, ma il cavallo è un animale simbolo nella cultura cinese; uno dei dodici segni che compongono l’oroscopo orientale e che dona, ai nati sotto la sua influenza, un carattere positivo, piacevole e concreto.

Noi di Fusina vorremmo che le stesse caratteristiche le avesse il nuovo anno: dovrebbe essere resistente, per sopravvivere alle fatiche passate, forte per trovare energie da investire in nuovi progetti e soprattutto ottimista per credere nella possibilità di cambiare le cose in meglio. Per questo abbiamo deciso di iniziarlo parlandovi del nostro ultimo lavoro dedicato proprio a questa figura orientale.

 

THE WINDOW

Abbiamo allestito per Slowear una delle vetrine di Harrods a Londra partendo dall’idea di reinterpretare, attraverso il nostro sguardo, un pezzo di cultura cinese.

L’esterno della vetrina è ricoperto da una sottile pellicola che, quasi fosse un obiettivo, focalizza lo sguardo dello spettatore sul cuore dell’installazione: le immagini del cavallo al galoppo di Muybridge realizzate grazie allo Zootropio, strumento che precedette la nascita del cinematografo. Al di là del vetro uno schermo mostra in loop le immagini in movimento circondato da colonne di light box – made in Fusina - che riprendono fotogramma per fotogramma l’intera sequenza.
La circolarità del tempo e il suo continuo ripetersi, il sapere orientale e quello occidentale, il passato e il presente.

Tutto racchiuso in una sola immagine.

Lo Spine Tool di Fi’zi:k

 

Fizik POP Spine Tool

Veder nascere un progetto, vederlo trasformarsi e concretizzarsi è una delle cose più belle del nostro lavoro. Per lo Spine Tool di Fi’zi:k è stato proprio così, ma partiamo con ordine.

Fi’zi:k, marchio di riferimento del ciclismo sportivo, si è rivolto a noi per realizzare uno strumento multifunzione da utilizzare per Spine Concept: linea di selle differenziate in base alla flessibilità dorsale del ciclista.

Un P.O.P facile da utilizzare, composto da una base in PVC espanso – con stampa digitale e serigrafica – sopra la quale il cliente sale posizionando i piedi sulle sagome quotate e cercando di toccarsi le punte dei piedi con le mani. Così facendo il negoziante può individuare a quale Spine Concept fare riferimento per la scelta della sella e contemporaneamente il numero di scarpe del ciclista: se lo sportivo è molto flessibile sarà uno Snake – elastico come un serpente – altrimenti un Chameleon o un Bull.

Spine Tool. Find the animal in you.

Un P.O.P. #MadeinFusina prodotto su misura per un brand che punta sulla customizzazione.

G&B, la luce fra architettura e design

Vetrina realizzata da Fusina su concept di Felice LimosaniInterno del negozio G&B Negozio di BresciaParticolare della parete realizzata da Fusina nel punto vendita G&B Negozio

Visual merchandising. Retail. Design.
Ci sfamiamo di questi concetti tutti i giorni, bevendo più articoli che caffè, ma c’è sempre qualcuno più pazzo di noi nelle vicinanze e questo ci piace, anzi ci stimola. Ed è  proprio quello che accade quando collaboriamo con Felice Limosani, cosa che fortunatamente avviene spesso. Per il nuovo punto vendita G&B Negozio, progettato dallo studio Baciocchi&Associati, abbiamo collaborato alla realizzazione della vetrina e della parete del vano scale.

Parole e volti, suoni e luce, lusso e creatività.
Il passante si ferma e osserva.  Guarda il moltiplicarsi di un volto sconosciuto che parla, s’interrompe, si ripete. Nella vetrina accanto lo spazio è occupato da una scultura minimalista: alcuni led si accendono e si spengono senza logica apparente.
Un passo indietro, ora tutto trova un senso o quasi. L’alternarsi ritmico della luce, una perfetta sincronia di musicalità e parole dove ogni suono si converte in elettricità.

L’uomo, o forse è una donna, entra nel negozio.
Lusso, eleganza e sobrietà lo accolgono. Si avvicina alle scale, scale inondate di luce. Sale uno scalino dopo l’altro, si guarda attorno e accarezza con la mano la parete che accompagna i suoi passi: è ruvida e liscia al tempo stesso, sembra che migliaia di piccole bolle siano rimaste bloccate in superficie. Un materiale interessante.

L’uomo sorride, noi sorridiamo.

Le vetrine di Tod’s.

vetrine Tod's a Milano

Le collaborazioni con Felice Limosani ci lasciano spesso stremati, ma da un punto di vista professionale sono immancabilmente di grandissima soddisfazione. Così ci permettiamo un piccolo ritardo, ma postiamo senza esitazione le vetrine che abbiamo realizzato da Tod’s a Milano: una scenografia di luce e colori di grande effetto, pur nel suo rigore geometrico e quasi minimal.

Abbiamo usato il plexiglas, materiale con cui l’affinità esiste per definizione, in Fusina, e che ha permesso di ottenere l’aura magica di sospensione colorata per i prodotti. E per chi non ha avuto modo di vederle dal vivo, ecco il video.

Tris plurisensoriale.

Allestimento made in Fusina allo showroom Pal Zileri di Milano.

Allo showroom di Pal Zileri a Milano, il FuoriSalone ha funzionato da catalizzatore per una triplice collaborazione internazionale. Una sorta di sintesi tra tecnologia e tradizione artigianale, con il marchio italiano di sartoria che ha elaborato il progetto insieme a Hosoo, antica azienda tessile giapponese (anno di fondazione: 1688) e ai danesi di Bang & Olufsen.

Audio, tessuti, abiti da uomo: il tutto esposto e, talvolta, scomposto in teche di plexiglas (made in Fusina) che ospitavano oggetti firmati dai tre brand con tanto di pannelli neri a descriverne il contenuto che abbiamo realizzato in pieno stile museale. Su tutte, però, quella di maggiore impatto era la teca grande 3 metri per 2 (sempre di nostra fattura) in cui Pal Zileri ha raccolto tutti i pezzi di tessuto necessari per confezionare un vestito da uomo – chi l’avrebbe detto che servisse così tanto spazio!?

Infine a rendere l’ambiente particolamermente scenografico ci hanno pensato quelli di Bang & Olufsen che hanno rivestito la loro icona, l’impianto di diffusori Beoplay 9, con tessuti Hooso di fantasie differenti.

Risultato finale: un omaggio all’eleganza rigorosa della qualità.

Guarda il video!

Dolce e salato da Mauro Grifoni

Fusina @ Mauro Grifoni per FuoriSalone 2013

Fusina per l'evento di Pizza Connection

Fusina @ Mauro Grifoni per FuoriSalone 2013

Durante il Salone del Mobile le strade di Milano accolgono sempre un surplus di folla a base di designer, studenti, blogger e curiosi in generale. Gli eventi del FuoriSalone, si sa, sono i più creativi e spesso i più golosi… da tutti i punti di vista.
Quest’anno abbiamo lavorato per Mauro Grifoni, marchio per cui ci siamo impegnati su due fronti anche se sempre allo stesso indirizzo, ossia in via Santo Spirito.
Per la boutique abbiamo allestito le vetrine e realizzato struttura e grafiche retrò della macchina del gelato meneghino ideata da Matteo Cibic. Come documentano le foto, si è trattato di un dispenser di (vero) gelato allo zafferano: chi lo ha assaggiato, ne racconta un gran bene – e noi stessi ne siamo testimoni diretti.
Il secondo incarico ci ha visti preparare un’installazione per il lancio del numero 5 del magazine indipendente Pizza. Titolo dello special event a cura di Matteo Cibic e in collaborazione con lo IUAV: The Pizza Connection. Location: Corridors and Stairs, lo spazio culturale di Mauro Grifoni che noi di Fusina frequentiamo sempre con piacere e in cui lo scorso febbraio avevamo curato un altro allestimento.

Di nebbia, showroom e Milano

Particolare dell'allestimento Fusina nello showroom Slowear a Milano.

Showroom Slowear a Milano

Ancora Fusina per Officina Slowear, ancora un brief diverso: in questo caso il nostro compito era di allestire il nuovo showroom a Milano. Ci siamo trovati di primo mattino in una città assonnata e avvolta in uno spesso strato lattiginoso, o almeno così ci è apparsa appena superata la Barriera, perchè più ci avvicinavamo alla destinazione, più si percepiva una vitalità crescente. Sarà stato il traffico congestionato?

Sapevamo che avremmo trovato tutto quello che serviva per fare un buon lavoro, dovevamo solo ricordarci di portare la ricetta e dosare bene gli ingredienti, aggiungendo una spolverata generosa di esperienza e coordinamento made in Fusina.

La sede storica di O.S., ora convertita in showroom, è una location piena di fascino che la creatività dei giovani visual ha saputo valorizzare al massimo, quindi noi abbiamo potuto dedicarci “semplicemente” alla realizzazione dell’allestimento. Ne è uscito un paesaggio urbano multicolor che si snoda tra parallelepipedi di legno, stampe su PVC e pannelli in canvas sospesi. Un po’ suggestione e un po’ gioco. E alla fine ci siamo anche divertiti.