allestimento mostra Bonotto MiniWiz Fuorisalone2017 by Fusina©valentinasommariva2017

Ogni anno la Milano Design Week è per Fusina un appuntamento con nuove e stimolanti sfide. Nella settimana in cui la città, tra Salone del Mobile e Fuorisalone, diventa un unico grande museo dove ammirare originali opere di design provenienti da tutto il mondo, ogni brand mira a rendere unica la propria presenza.
Che si tratti di una mostra, un’installazione o una vetrina, saper valorizzare spazi, materiali, oggetti e arredi diventano competenze fondamentali per dare risalto all’ingegno e alla creatività che contraddistinguono artisti e marchi. Anche quest’anno, dal 4 al 9 aprile 2017, Fusina ha lavorato con diversi brand e designer per realizzare le migliori soluzioni tecniche ed espositive adatte a trasformare in realtà i vari progetti creativi, ognuno con le proprie esigenze e specificità.

Vetro e luce: gli allestimenti per Formafantasma

Il duo di giovani designer italiani con base ad Amsterdam Studio Formafantasma, ovvero Andrea Trimarchi e Simone Farresin, erano presenti al Fuorisalone 2017 con due esposizioni realizzate da Fusina in due suggestivi luoghi di Milano.

Nude

formafantasma allestimento mostra nude Fusina fuorisalone2017

All’interno del seicentesco Palazzo Litta in corso Magenta, il duo Formafantasma ha progettato l’allestimento dello spazio dedicato all’esposizione delle collezioni di oggetti per l’home decor per il brand di glassware design turco Nude. Nella preziosa cornice barocca del palazzo, le caraffe, i piatti e i contenitori in vetro di design erano esposti sugli alti tavoli in legno realizzati da Fusina, le cui superfici chiare esaltavano i riflessi luminosi delle creazioni in vetro finemente lavorate.

Foundation

allestimento mostra Foundation formafantasma by Fusina

Un ritorno in un luogo storico per la moda e la cultura milanese: questo è stato, per Fusina, l’allestimento dello Spazio Krizia di via Manin (dove il nostro team aveva già lavorato in occasione della sfilata per il ritorno del brand), per la mostra Foundation di Formafantasma. Questa volta l’organizzazione degli spazi doveva essere al servizio della luce, vera protagonista delle sperimentazioni e degli studi dei designer: un percorso espositivo che racconta i principi base dell’illuminazione, fenomeni come la riflessione, lampade minimal, superfici concave e convesse, e cerchi luminosi proiettati a terra e sulle pareti.

Bonotto e Gardening The Trash

allestimento mostra Bonotto MiniWiz by Fusina©valentinasommariva2017

Altro allestimento, altro luogo familiare: a palazzo Durini, sede dello showroom milanese che condividiamo con altre tre realtà creative, Fusina ha allestito gli spazi per l’installazione Gardening the Trash. Dal giardino giapponese alle sale interne, lo showroom ospita il suggestivo percorso dove i tessuti di lusso della manifattura tessile Bonotto incrociano i materiali di riciclo di MiniWiz, studio di architetti specializzati nelle tecnologie dell’upcycling, il tutto sotto la direzione artistica di Cristiano Seganfreddo: coloratissimi arazzi a parete che si modificano con il calore, “fiori” fatti di tessuti pregiati, esempi di materiali di scarto in una cornice insolita costruiscono un viaggio nella moda del futuro.

Italian gestures, le installazioni cinetiche per Tipic

Al Fuorisalone 2017 c’erano anche vetrine in grado di interagire con i passanti. La lunga esperienza nella realizzazione di allestimenti cinetici è ciò che Fusina ha messo a disposizione del progetto Italian Gestures dell’agenzia Tipic: una sequenza di 3 installazioni cinetiche nelle vetrine della boutique Biffi, che, grazie alle tecnologie di gesture control, reagivano ai gesti dei passanti. Spostamenti del corpo e movimenti delle mani creavano onde su una superficie, aprivano varchi, deformavano i riflessi delle figure su uno specchio dinamico.

Mettere le nostre competenze tecniche, la creatività e l’esperienza a disposizione dei brand, ma anche sperimentare e accogliere l’innovazione: questo, per noi di Fusina, è ciò che rende la Milano Design Week sempre un’occasione preziosa.