Fusina e Andrea Palladio (International Jewellery Award)

premio_palladio_1

premio_palladio_2

Il 19 Maggio a Vicenza sono state premiate da Fiera Vicenza le realtà più interessanti del mondo della gioielleria internazionale. Le categorie premiate riguardavano i vari aspetti legati al gioiello: design, brand, store, marketing, web e packaging. E’ stato un onore per noi partecipare al Andrea Palladio International Jewellery Awards attraverso l’ideazione e la realizzazione dell’oggetto consegnato ai vincitori.

Palladio è sia l’architetto del Cinquecento che uno dei materiali preziosi usati nella creazione di gioielli. Questa doppia valenza ha dato origine ad un oggetto squadrato, ma armonico, che richiama sia le sfaccettature delle gemme sia qualcosa di sconosciuto e inaspettato, come un meteorite. L’oggetto è stato racchiuso in una scatola in legno nero in cui i colori del trofeo risaltano rendendolo prezioso come il contesto in cui è stato inserito. Colore e assenza di colore che si incrociano e si valorizzano a vicenda.

Per vedere chi si è aggiudicato il riconoscimento collegati al sito dell’Andrea Palladio International Jewellery Awards!

Chi ha paura?

Progetto CHP, ideato nel 1996 da Gijs Bakker

Progetto CHP, ideato nel 1996 da Gijs Bakker

Chi Ha Paura…? è un collettivo di giovani talenti di respiro internazionale che si propone di reinventare e rinnovare il design del gioiello. Il progetto CHP, ideato nel 1996 da Gijs Bakker, già co-fondatore di Droog Design, attraverso l’apporto di oltre 50 artisti e designers è considerato un punto di riferimento nel jewelry design contemporaneo. In occasione di Vicenzaoro è stata allestita una retrospettiva senza precedenti: tre container navali sono diventati spazio espositivo nel cuore della città berica all’interno dei quali Fusina ha realizzato un sistema di teche in Plexiglas che sfruttano le proprietà di conducibilità luminosa del materiale per custodire e mettere in risalto al meglio l’esposizione dei preziosi.

Daveri a VicenzaOro

Daveri_Vicenzaoro_stand_led

Daveri_Vicenzaoro_introUn corpo luminoso, una moltitudine di sfaccettature iridescenti. All’ingresso dello stand Daveri, presso VicenzaOro, Fusina in collaborazione con Studio Backstage, progetta e realizza un imponente lampadario che impreziosisce l’allestimento. Ispirato ad un pendente, l’oggetto realizzato appositamente per l’occasione diventa la chiave di volta dello stand, il logo utilizzato come elemento compositivo diviene un tutt’uno con lo spirito del brand come nei gioielli delle collezioni DV.